Wrap up

WRAP UP, Agosto 2021

1. Come un fiore di cera

Autrice: Stefania Cassetta

Genere: drammatico

Pagine: 260

Casa editrice: bookabook

Prima pubblicazione: 2021

Gradimento personale: ⭐️⭐️⭐️⭐️/5

Che bello che era, il silenzio. Cresciamo nella segreta convinzione che l’assenza sia una cosa spiacevole. L’assenza di suono. L’assenza di colore. L’assenza di qualcuno.

Come un fiore di cera, pag. 236

2. Lo straniero

Autore: Albert Camus

Genere: classico contemporaneo, narrativa esistenziale

Pagine: 157

Casa editrice: Bompiani

Prima pubblicazione: 1942

Gradimento personale: ⭐️⭐️⭐️⭐️,5/5

Ho capito che avevo distrutto l’equilibrio del giorno, il silenzio eccezionale di una spiaggia dov’ero stato felice. Allora ho sparato altre quattro volte su un corpo inerte nel quale le pallottole si conficcavano senza lasciare traccia.

Lo straniero, pag. 85

3. Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico

Autore: Luis Sepùlveda

Genere: narrativa per ragazzi

Pagine: 78

Casa editrice: Guanda

Prima pubblicazione: 2012

Gradimento personale: ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️/5

Potrei dire che Mix è il gatto di Max, oppure che Max è l’umano di Mix, ma come ci insegna la vita non è giusto che una persona sia padrona di un’altra persona o di un animale, quindi diciamo che Max e Mix, o Mix e Max, si vogliono bene.

Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico, pag. 11

4. La metamorfosi (miglior libro del mese)

Autore: Franz Kafka

Genere: classico, letteratura dell’assurdo, racconto lungo

Pagine: 70

Casa editrice:‎ Einaudi

Prima pubblicazione: 1915

Gradimento personale: ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️/5

Era un animale, se la musica lo toccava così?

La metamorfosi, pag. 58

5. La donna degli alberi

Autore: Lorenzo Marrone

Genere: narrativa contemporanea italiana

Pagine: 217

Lettura interrotta dopo 80 pagine

Casa editrice: Feltrinelli

Prima pubblicazione: 2020

Gradimento personale (relativo alle pagine lette): ⭐️⭐️⭐️,5/5

Recensione

L’immobilità della montagna è apparente, è tutto un eterno fluire, un incessante movimento, la Valle si adatta al freddo che arriva, la vita muta per non soccombere.

La donna degli alberi, pag. 24

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...